Il Passato Conta

pexels-photo-1884309.jpeg
Photo by Daria Shevtsova on Pexels.com

La Storia serve a prevedere quello che il futuro ci riserva. Un evento che si è già verificato altre volte in passato ha maggiori possibilità di ripetersi anche in seguito. Pertanto il passato sessuale di una donna è il miglior indicatore del suo comportamento futuro. Non è certamente uno strumento perfetto ed infallibile ma è il migliore che abbiamo a disposizione. Rispetto a soli cinque anni fa le donne occidentali sono ancora più promiscue e il numero degli uomini con cui si accompagnano è decisamente in aumento. Uno studio ha effettuato una ricerca sul numero di partner avuti da una donna prima del matrimonio giungendo alla conclusione che il 18% ne ha avuto più di dieci.

https://27esimaora.corriere.it/il-tempo-delle-donne/19_settembre_16/cosi-siamo-davvero-la-biologia-femminile-cerca-novita-sessuali-76d6811e-d3e0-11e9-9f17-aad5add5a4d8.shtml?refresh_ce-cp

https://telegra.ph/Quand%C3%A8-che-troppo-%C3%A8-troppo-Gli-esperti-rivelano-come-il-numero-di-partner-sessuali-avuti-in-passato-potrebbe-determinare-la-dura-01-05

Ovviamente, la tendenza femminile a mentire sulle proprie esperienze sessuali e la crescente popolarità delle app di incontri mi porta a concludere che il dato è probabilmente fittizio. Questo non produce certamente effetti positivi per la Società in quanto la donna con più partner sessuali è più incline a separarsi dal marito. Per quelle più promiscue il rischio sale fin oltre il 70%. La percentuale reale di separazioni si aggira già intorno al 50% ma poiché le esperienze sessuali femminili a due cifre saranno sempre più la norma, possiamo solo aspettarci che aumenti. Di fatto è la donna che sette volte su dieci dà inizio alla separazione e tra le cause vi è anche una intensa storia sessuale abbinata ad una grave incapacità di creare un legame di coppia.

Indipendentemente dal fatto che si tratti di un rapporto matrimoniale o di un rapporto di convivenza, l’iniziativa di interrompere un rapporto, nella gran parte dei casi, parte sempre dalla donna. Statisticamente la percentuale dei casi di separazione giudiziale promossi dalle donne al Tribunale si calcola intorno al 70%, ma tale percentuale non tiene conto del fatto che anche la maggioranza delle separazioni consensuali, e cioè che vengano presentate ad impulso di entrambi, in realtà scaturiscono dalla volontà della donna, pur se poi, mancando contrasti tra i coniugi sulle condizioni della separazione, il ricorso viene presentato formalmente da entrambi. Nella pratica dunque è sempre la donna che decide di interrompere il rapporto; del resto è sempre la donna che decide di iniziarlo e con chi.

Fonte: https://www.goleminformazione.it/crisi-coppia-separazione-divorzio-uomo-donna/)

Dato che sempre più in futuro il partner di una donna sarà un uomo che verrà da lei scelto come il classico ripiego mi azzardo a dire che tale percentuale sarà destinata a crescere perché una donna nel lungo termine potrà solo provare repulsione per l’uomo che si è scelta come chiusura del cerchio. Se c’è un lato positivo, tuttavia, è che a) gli uomini sono diventati più consapevoli del problema e b) sono più disposti a parlarne. Nonostante il mantra femminista che ha avvelenato le loro menti, le donne sanno molto bene che un passato promiscuo le rende meno appettibili agli occhi dell’uomo dal quale ricercano impegno sentimentale. Questo è il motivo per cui la maggior parte del linguaggio denigratorio (il cosiddetto slut shaming) nei loro confronti è fatto da altre donne. È una forma di competizione intrasessuale in cui provano a squalificare le potenziali rivali dall’essere degne di un uomo. Fossi sposato (ma per fortuna non lo sono) non potrei mai avere un minimo di rispetto per me stesso sapendo che mia moglie ha avuto così tante esperienze prima di scegliermi come ultimo della festa. I betacuck e i PUA accecati dal potere della vagina non lo ammetteranno mai ma in una simile situazione non saranno mai da soli con le mogli in camera da letto. Anche i suoi scopamici saranno lì con loro. Fortunatamente non sono e mai sarò parte di tutto questo. Non riesco a concepire l’umiliazione che si prova nel scoprire di aver comprato qualcosa che altri hanno avuto gratuitamente.

Vediamo ora in dettaglio perché il passato sessuale di una donna è importante:

1. LA CAPACITA’ DI CREARE UN LEGAME SI AFFIEVOLISCE AD OGNI PARTNER AVUTO
L’ossitocina è l’ormone della fiducia, dell’attaccamento a qualcuno e dell’istinto materno. Una donna lo produce in diverse circostanze: durante il parto, quando allatta e quando fa sesso (attraverso la stimolazione vaginale e ancora di più se ha un orgasmo). L’uomo, dal canto suo, produce dopamina (che provoca soddisfazione e dipendenza, ragion per cui è più probabile che sia dipendente dal sesso) e prolattina (che taglia la libido e dà voglia di dormire). Maggiore è il numero di partner avuti, più ossitocina viene prodotta e meno effetto avrà. È come se fosse desensibilizzata. Il primo amore è spesso il più travolgente. Poi nel corso delle diverse rotture sentimentali finisce per non attaccarsi più. La promiscuità moderna è uno dei fattori che portano le coppie a non durare nel tempo. Scommettere il proprio futuro su una donna con un passato sessuale ricco di storia garantisce quindi un fallimento quasi certo sia sul piano amoroso che su quello materno.

2. SE NON SEI IL MIGLIORE SIGNIFICA CHE LO E’ QUALCUN ALTRO
La natura ipergamica della donna la spinge a cercare il miglior partner possibile e ad affezionarsi ad esso. Maggiore è il numero di partner avuti e meno probabilità ci sono che tu sia il migliore. Quindi diventi automaticamente il ripiego. Non essendo in grado di distinguere l’amore dal sesso (poiché una donna raramente va a letto con un uomo che non le piace visto che è molto più selettiva) crede realmente di aver perso la sua occasione con uomini di valore elevato. Questi però volevano solo portarsela a letto. Peggio ancora, è quasi come se appartenesse all’uomo di valore elevato che l’ha scaricata. Se dovesse fare nuovamente capolino nella sua vita facendole credere di poter riprendere il discorso interrotto, lei cederà di nuovo al suo fascino, indipendentemente dal passato più o meno turbolento. Sicuramente conosci qualcuno che esercita un grande fascino sulle donne e che qualunque cosa faccia riesce sempre a infilarsi tra le lenzuola delle sue ex anche per una sola notte. Nonostante l’orda di uomini interessati e che le fanno da orbitanti, lei torna sempre al suo preferito ignorando ogni logica ed il passato. Perché è il suo migliore.

3. MAGGIORI PROBABILITA’ CHE LA RELAZIONE SI INTERROMPA
Alcuni ricercatori di The Heritage Foundation hanno studiato l’impatto del passato sessuale (vedi PDF allegato qui sotto) su un gruppo di diecimila donne sposate. Il risultato è indiscutibile: c’è una chiara correlazione tra un passato sessuale intenso e le sue conseguenze negative. Una donna che ha avuto molti partner e la cui vita sessuale è iniziata molto presto ha più probabilità di:

1) contrarre malattie sessualmente trasmissibili;
2) diventare madre single;
3) finire a vivere in condizioni di degrado e povertà;
4) abortire;
5) essere più incline alla depressione;
6) non riuscire a rimanere fedele al proprio compagno;

Screenshot
Questo grafico proviene dallo studio sucitato. Una donna che ha avuto un solo partner ha l’80% di probabilità di vivere una relazione stabile da almeno cinque anni. Mentre una donna che ha avuto più di 20 partner ha solo il 20% di probabilità di essere in una relazione stabile di cinque o più anni.
Fonti:
heritage.org

Documento PDF: THE HARMFUL EFFECTS OF EARLY SEXUAL ACTIVITY

4. VENIAMO TUTTI GIUDICATI PER IL NOSTRO PASSATO
Anche le donne tengono conto del nostro passato sessuale. Ma se gli uomini tendono ad amplificare le loro conquiste le donne invece cercano di nascondere le tracce del loro passato sessuale. Mai chiedere direttamente la verità: ti mentirà. Ma oggi è praticamente difficile riuscire a nasconderla. Molto del suo passato lo puoi trovare in rete nei suoi vari profili social. Materiale che lei stessa ha caricato di sua spontanea iniziativa e disponibile per la curiosità di tutti. Oppure puoi dare retta e/o ascoltare le voci sul suo conto. I «si dice» sono spesso fondati. Una donna ha raramente la reputazione di una poco di buono se non lo è. Devi giocare d’astuzia e non devi mai giudicarla in modo diretto. Se la lasci parlare a ruota libera e riesci a metterla a suo agio otterrai molte più informazioni. Solo col tempo e tanta pazienza saprai la verità. E a quel punto potrai scaricarla senza tanti complimenti (se è questo che vuoi). Tieni a mente che qualunque sia il numero che ottieni sarà sempre inferiore al numero reale. E certamente non ti parlerà delle gang bang o degli incontri a tre che ha avuto nella fase sperimentale della sua vita.

5. E’ TUTTO IN RETE
Sempre più donne girano video o scattano foto piccanti. Pensa solo al recente fenomeno di siti come OnlyFans. Il numero di revenge porn (mettere online video girati con la ex per vendicarsi – pratica severamente punita dalla legge) aumenta in modo esponenziale. Immagina di presentare la tua ragazza ai tuoi genitori e scoprire mesi dopo che tutto il vicinato ha potuto ammirare le sue performance online. Andare con lei al supermercato e vederla baciare tre dei suoi ex nel giro di un quarto d’ora o andare al ristorante e vedere il cameriere che sorride perché si ricorda di quella focosa serata trascorsa assieme alla tua lei. E’ troppo da accettare. Persino per il più progressista tra di noi. Nessuno è disposto a tollerare situazioni del genere.

Fonti:
https://www.agendadigitale.eu/sicurezza/privacy/revenge-porn-prime-impressioni-e-problematiche-interpretative/

https://www.laleggepertutti.it/296096_revenge-porn-cose-e-quando-scatta

6. TUO FIGLIO POTREBBE ASSOMIGLIARE ALL’EX
Nel cervello delle donne è spesso presente DNA maschile. Il primo studio che ha scoperto questo fenomeno è stato condotto dai ricercatori dell’Università dell’Alberta nel 2012, e per la prima volta è stato rilevato microchimerismo nel cervello umano, fenomeno che è invece abbastanza frequente in altri tessuti umani, come il sangue. Secondo un’altra ricerca condotta dalla Seattle University e dal Fred Hutchinson Cancer Research Center, le donne conserverebbero il DNA di tutti gli uomini con cui hanno avuto rapporti sessuali. E’ una teoria ancora molto dibattuta ma che secondo me verrà insabbiata molto in fretta perché non si deve e non è opportuno scalfire l’immagine da angelo del focolare della donna. Non è molto ma è abbastanza per pensarci su mille volte prima di instaurare una relazione con la donna moderna forte e indipendente che non ha bisogno di un uomo.

Per chi vuole approfondire:

https://sciencecue.it/sesso-le-donne-assimilano-dna-maschile/11847/

https://www.lescienze.it/news/2012/09/27/news/cervello_femminile_dna_cellule_maschili_chimerismo-1278588/

https://www.focus.it/scienza/salute/le-cellule-del-feto-per-anni-nel-corpo-della-madre

Per contenuti extra puoi seguirmi su Telegram al seguente link: https://t.me/mgtowitaliaofficial

cropped-gloss

202 pensieri riguardo “Il Passato Conta

  1. pur essendo donna,mi trovo d’accordo:il passato conta,conta eccome!
    me ne accorgo continuamente quando ho a che fare con aiche/conoscenti,soprattutto quelle arrivate ad età abbastanza avanzate (diciamo intorno ai 30 – 35) da sole:un disastro.
    le tante relazioni finite (con la relativa sofferenza annessa) non fa che peggiorare il loro carattere,la loro mentalità nazifemen e la loro aggressività (porata dal loro continuo negare/insabbiare la loro natura femminile).
    ne ho parlato spesso nel mio blog,che è quasi più politicamente scorretto di questo….

    https://animazenabroad.blogspot.com/2019/07/women-2-avoid.html

    non c’è bisogno di dire che sono spesso piuttosto mal vista dal “pubblico” femminile,tolte alcune rare eccezioni.
    complimenti per gli articoli molto interessanti
    vi citerò spesso anche nelle mie riflessioni.

    Piace a 1 persona

      1. grazie per il link,lo andrò a visionare di sicuro!
        ho anche un canale yt,dove (quando non sono bloccata) cerco di diffondere un po’ di idee politicamente scorette e un po’ di sana verità.
        se potessi trovare anche qualche collaboratore…. fatemi un fischio!

        "Mi piace"

      1. posso iscrivermi al forum per seguire gli argomenti o è solo per uomini (nel senso che mi massacrereste)?

        "Mi piace"

      1. bene… allora mi iscriverò.
        per quanto riguarda materiale/video/articoli,io sono disponibile. ho iniziato a scrivere qualcosina anche per “la fionda”,non so se lo conoscete….

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.